Basta un poco di carta

Non è mai “solo un pezzo di carta” ma è uno degli strumenti più affascinanti ed ecclettici per creare. Dai vecchi libri ingialliti che puoi trovare in soffitta alle pagine di un giornale che stai per buttare, la carta può trasformarsi in un oggetto unico, basta mettere in moto la creatività.

Mescola gli elementi giusti e come in una sorta di magia quello che hai davanti agli occhi si trasforma.

Con una bella spolverata e un po’ di colla l’odiato testo di matematica è diventato un porta foto e messaggi.

E cosa dire delle copertine di questi volumi? Semplice nell’insieme e di vero effetto.

Con pochi gesti puoi creare i tuoi decori e rendere i luoghi che ami luoghi unici che rispecchiano le tue passioni.

Perché non è solo un pezzo di carta ma una vera espressione di una delle più antiche forme d’arte che si conosca.

E ora scommetto che ti è venuta voglia di provare, vero?

Libera la tua fantasia e non ti scoraggiare, ogni buon progetto ha bisogno di sbagliare per diventare un capolavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

La bilancia dei Mondi divisi

la creatività è folle, vede qualcosa che ancora non esiste

I libri di Anna Nihil

la creatività è folle, vede qualcosa che ancora non esiste

Ho voglia di libri veri

la creatività è folle, vede qualcosa che ancora non esiste

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: